Alessandro Tegon vince con la fotografia “La chiamata”

Prima classificata, "La chiamata"

Alessandro Tegon si definisce un “cacciatore di vita quotidiana”. La fotografia non è il suo mestiere, ma sicuramente è una passione molto viva, che lo ha portato a vincere il primo posto al contest fotografico “Anziani e tecnologia”.

«Ho riscontrato subito un forte interesse per la tematica del contest perché, da uomo adulto, ho un padre già di una certa età e vedo quotidianamente le difficoltà che le persone come lui, o anche più anziane, possono avere con l’evoluzione tecnologica a cui abbiamo assistito con l’avvento di Internet e delle nuove tecnologie. Quella del progetto è WelComTech è una tematica molto importante e che è necessario comunicare al pubblico» spiega Alessandro, che fa un paragone altrettanto efficace. «L’obiettivo del contest mi ricorda il ruolo che alcuni programmi RAI avevano negli anni ’50, quando cercava di insegnare a scrivere a chi ancora non lo sapeva fare. Credo che oggi si possa parlare di una sorta di “analfabetismo tecnologico”, a cui bisogna assolutamente far fronte in modo positivo e inclusivo, altrimenti si rischia di perdere delle persone lungo la strada». Per Alessandro, il contest fotografico si discosta da quelli canonici, perché la tematica presentata ha un alto valore sociale ed aperto a tutti.

La fotografia vincente, intitolata “La chiamata”, è una fotografia di repertorio di Alessandro, che, venuto a conoscenza del contest grazie alla compagna, insegnante di tecnologia e comunicazione, ha voluto raccontare un momento dello “straordinario nell’ordinario”. Come racconta il fotografo, lo scatto è stato “rubato” da una scena realmente accaduta di fronte ai suoi occhi, perciò ha colto l’attimo per imprimere in una immagine quel flusso di vita che ci circonda tutti i giorni e che, a volte, ci lasciamo sfuggire. La fotografia racconta di una signora anziana alle prese con un tablet, mentre, immersa nel buio di una chiesa di Padova, viene illuminata in modo inusuale e quasi mistico.

La foto è stata scattata con un sistema Fujifilm, in digitale e con una leggerissima post-produzione basata sulla regolazione di luci, ombre, esposizione e saturazione. «Sono davvero molto contento di aver partecipato a questo contest innovativo e inusuale e, ancora di più, sono stato molto sorpreso alla notizia di aver vinto» conclude Alessandro.

 

Tags:,,,,,

One Reply to “Alessandro Tegon vince con la fotografia “La chiamata””

Giuliano M. Vollaro – Ottobre 10, 2019:

Complimenti.

lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Contest Fotografico

Questo sito utilizza tecnologie di terze parti che salvano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. Cookies servono a far funzionare correttamente questo sito (technical cookies), a generare report statistici (statistics cookies) e per pubblicizzare correttamente i nostri servizi (profiling cookies). Possiamo usare usare i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o no i cookie statistici e di profilazione. Attivando i cookies ci aiuti a offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cookie policy Cookie policy